Il percorso di avvicinamento

All’insediamento del Comitato fece immediatamente seguito un’attività febbrile mirata a creare la struttura operativa e reperire le competenze necessarie per l’organizzazione di un evento di portata mondiale. Buona parte di esse furono trovate nell’ambito di coloro che avevano prestato con successo la loro opera nell’organizzazione dei giochi olimpici invernali del 2006.

07 Chiamparino e Portman
I WAG furono ufficialmente presentati al sindaco di Torino nel corso di una visita ufficiale da parte del presidente della FAI Pierre PORTMAN il 23 ottobre del 2007.
Il 19 aprile 2008, nel corso di una festosa kermesse aeronautica a Torino in piazza Castello, l’evento è stato presentato al pubblico per pubblicizzarne l’importanza.
Per richiamare l’attenzione del mondo aeronautico sul futuro evento, l’Aero Club Torino, in accordo con il Comitato organizzatore e l’Aero Club d’Italia, aveva promosso e patrocinato la candidatura di Saint-Vincent (Aosta) per l’organizzazione della “General Conference” della fai per il 2008 (le ultime avevano avuto luogo a Santiago del Cile, a Rodi e a Seul).

08 Mongolfiera
09 CAP10

La candidatura, supportata dalla Regione Valle d’Aosta e dal Casinò di Saint-Vincent, risultò vincente e l’evento ebbe luogo la prima settimana di ottobre 2008 presso il Grand Hotel Billia con la partecipazione dei delegati di 87 nazioni. A conclusione dei lavori le delegazioni si trasferirono poi a Torino per visitare i siti dove avrebbero avuto luogo le gare del giugno 2009.

10 FAI Saint Vincent 2008

Nel 2008 era nel frattempo stato indetto un concorso di disegno tra gli studenti delle scuole torinesi per il bozzetto delle medaglie olimpiche. Nel corso della cerimonia tenutasi presso la sala consigliare del Comune di Collegno, la giuria, presieduta dal pittore Ugo Nespolo, assegnò il premio di 1.000 euro a Fiodor Fogliato dell’itis Bodoni.

11 Medaglie Colombo



2018 © Aero Club Torino - Tutti i diritti riservati - CF: 01395280017 - Credits

Privacy Policy Cookie Policy