Giovanni (Gianni) AGNELLI

Torino, 12 marzo 1921 – Torino, 24 gennaio 2003

È stato uno dei grandi industriali italiani, principale azionista e presidente della FIAT e a 25 anni della RIV. Figlio di Edoardo AGNELLI e della principessa Virginia Bourbon del Monte, era il secondo di sette fratelli. Era noto come Gianni AGNELLI, e soprannominato l’“Avvocato”.
Ha sposato a Strasburgo nel castello di Osthoffen Marella Caracciolo dei principi di Castagneto dalla quale ha avuto due figli, Edoardo e Margherita.
Seguì un corso di istruzione presso la Scuola di Applicazione di Cavalleria di Pinerolo e partì per la guerra, arruolato in un reggimento di carristi che venne inviato verso il fronte russo e poi su quello nord-africano.
Nel 1943 ottenne la laurea in Giurisprudenza, presso l’Università di Torino.
Nel 1945 fu eletto sindaco di Villar Perosa (To).
Nel 1947 divenne presidente della Juventus.
Viaggiò in continuazione, frequentando i luoghi più mondani del mondo e conoscendo le persone più famose del jet-set internazionale (i suoi rapporti di amicizia con John Fitzgerald Kennedy risalgono a quegli anni).
Nell’estate del 1952 fu vittima di un terribile incidente d’auto nel quale la gamba destra fu seriamente ferita e rischiò l’amputazione.
Fu presidente dell’Aero Club Torino dal 1950 al 1970.

07 Giovanni Agnelli small



2018 © Aero Club Torino - Tutti i diritti riservati - CF: 01395280017 - Credits

Privacy Policy Cookie Policy